Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lotta di classe!!

Game-Cock, from The Farnley Book of Birds - William Turner

Game-Cock, from The Farnley Book of Birds – William Turner

In questi ultimi trenta anni poche cose sono rimaste certe, una di queste è che sicuramente una impresa, sia privata che pubblica, è composta di due elementi : Lavoro e Capitale.

Nel 1951, anno del  censimento , in Italia c’erano circa un milione di braccianti a giornata, i quali lavoravano a chiamata di un caporale.

Lavoravano in media 140 giorni all’anno. I patrimoni e i redditi erano ancora molto concentrati tra gli industriali e i proprietari terrieri, residuo del periodo di maggior concentrazione 1880/1920 ( belle epoque ) che fu sconvolto con le due guerre.

Trenta anni dopo in tutta Europa e anche in Italia, perlomeno al Nord e al Centro, si era formata una classe media, si era alzato il livello di istruzione, migliorato il livello abitativo ( case con bagno e riscaldamento ) migliorati i diritti civili e sul lavoro ( sindacali ), poi nei primi anni ’80 tutti i Think Tanks globali, amplificati dai mass media e dalle università, iniziarono a far circolare le seguenti affermazioni:

A) il problema è il debito pubblico

B) abbiamo vissuto al di sopra delle nostre possibilita’

C) le pensioni scavano voragini nei conti degli Stati

D) agevolare i licenziamenti stimola l’occupazione

E) la funzione dei sindacati e’ esaurita

F) i mercati fanno affluire capitale e lavoro dove è meglio allocato

G) il privato e’ più efficiente del pubblico, in ogni settore compresi acqua, scuola, previdenza, sanità

H) la globalizzazione impone la moderazione salariale Il martellamento di questi concetti e’ continuo e ininterrotto ( cit. I soliti ignoti ).

Dal 1990 e’ ripreso in maniera impetuosa la concentrazione dei redditi e dei patrimoni fino ad arrivare ad oggi, 2017, con una situazione che è ben peggiore di quella degli anni della Belle Epoque, in cui il controllo da parte dell’ establishment e’ quasi assoluto. Ricordo che esso è composto da:

A) grandi proprietari di patrimoni industriali e immobiliari

B) grandi latifondisti ( in tutto il Sudamerica la figura e’ preponderante)

C) grandi manager

D) banchieri centrali

E) politici e governanti di primo piano

F) gestori di Fondi ( pensioni/ hedge /comuni) Qui l’establishment ha raggiunto il massimo della raffinatezza, perché questi soggetti gestiscono fondi andando contro gli interessi di chi glieli affida ( i risparmiatori sono molti e piccoli e in genere lavoratori) .

In realtà la lotta di classe non è mai finita, solo che in questo momento la sta facendo e vincendo il capitale sul lavoro. Il pendolo ha invertito il suo movimento.

Per onore di verità il processo sopra descritto è valido per il mondo occidentale, meno per l’Est del mondo (India in particolare e Asia in generale) dove circa 600 milioni di persone sono uscite dalla povertà; il costo pagato è stato lo sradicamento e la urbanizzazione: 600 milioni si sono spostati da campagne in città…. sicuramente i cinquantasei popoli ( etnie ) che costituiscono la popolazione della Cina hanno la caratteristica di essere molto pazienti.

Good night and Good luck.